CARIGE - Rinvio a Giudizio per gli ex vertici della banca

CARIGE -  Rinvio a Giudizio per gli ex vertici della banca - il 05 marzo 2019 apertura del dibattimento - Costituisciti parte civile con ADUSBEF

 Gli ex vertici di Carige avrebbero volutamente nascosto la reale situazione finanziaria della banca, fornendo false dichiarazioni alla Consob, l’organismo di controllo delle società quotate in Borsa e alla Banca d’Italia.

Aggiotaggio e ostacolo alla vigilanza di Banca d’Italia e Consob sono i reati contestati dal Tribunale di Roma che ha rinviato a giudizio gli ex vertici di Banca Carige. l’ex presidente della banca Giovanni Berneschi, l’ex direttore generale Ennio Lamonica, l’ex condirettore Daria Bagnasco e l’ex consigliere Luca Bonsignore. Con loro andranno a processo anche altri ex consiglieri di amministrazione della banca ligure: Mario Venturino, Paolo Odone, Maurizio Marchiori, Remo Checconi, oltre a Ivo De Michelis, e Alessandro Scajola.

 Tutti gli ex azionisti/obbligazionisti della banca potranno costituirsi parte civile il prossimo 02 marzo 2019, udienza di apertura del dibattimento, l’ultima occasione utile per avanzare richiesta risarcimento danni. 

 Per partecipare alla costituzione collettiva Adusbef, inviare mail di richiesta ad adusbef.utenti@gmail.com e/o ad ufficiolegaleadusbef@gmail.com, entro e non oltre il 23 febbraio p.v., compilando il “FORM” scaricabile QUI e allegando tutti i documenti ivi richiesti.

 

SOSTIENICI ED ISCRIVITI AD ADUSBEF CLICCANDO QUI

11/02/2019

Documento n.12314

Sostieni i consumatori, sostieni ADUSBEF!

Puoi sostenere ADUSBEF anche attraverso il 5 x 1000: in fase di dichiarazione, indica il codice fiscale 03638881007

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK