SUB PRIME E CRISI MERCATI:ADUSBEF SI COMPLIMENTA PER PERSPICACIA E TEMPESTIVITA’ DI DRAGHI ! HA IMPIEGATO SOLO UN ANNO A COMPRENDERE GRAVITA' CRISI !

in Comunicati stampa

COMUNICATO STAMPASUB PRIME E CRISI DEI MERCATI: ADUSBEF SI COMPLIMENTA PER LA PERSPICACIA E LA TEMPESTIVITA’ DEL GOVERNATORE DRAGHI.! HA IMPIEGATO SOLO UN ANNO A COMPRENDERE GRAVITA’ CRISI ECONOMICA IRREVERSIBILE CHE INGHIOTTE LIQUIDITA’ COME IDROVORA E BRUCIA 1.830 MILIARDI DI EURO IN SOLI 6 MESI !: Mentre le Borse europee, oggi ancora in calo, hanno mandato in fumo dall'avvio del 2008 ben 1.830 miliardi di euro,facendo segnare il peggior semestre dal 1987, il Governatore della Banca d’Italia Draghi,con il quale Adusbef si complimenta per la perspicacia, si accorge finalmente ad un anno di distanza della fragilità dei mercati, inondati di liquidità e di sostegni economici per salvaguardare gli esclusivi interessi delle banche e dei manager dalle bancarotte. "La situazione continua ad essere critica ed è difficile dire quanto ciò durerà ancora",ha detto oggi – ad un anno esatto dalle prime avvisaglie dei sub-prime- il Governatore della Banca d'Italia Mario Draghi durante la conferenza stampa del seminario delle banche centrali di Eurolandia e dell'Asia orientale e Pacifico. Draghi, facendo riferimento alla crisi immobiliare degli Stati Uniti e ai prezzi petroliferi che hanno superato i 140 dollari al barile, ha spiegato che nell'ultima settimana e mezzo il quadro economico e finanziario si è fatto più fragile, spiegando che "le banche non possono sfuggire alla debolezza dell'economia reale specialmente negli Usa". Draghi,Trichet e gli altri banchieri centrali,corresponsabili della crisi dei mercati generata dai sub-prime e dalla speculazione sui prodotti derivati fuori controllo,pari ad oltre 600.000 miliardi di euro come gli OTC neppure iscritti nei bilanci, hanno prima nascosto la testa sotto la sabbia immettendo sui mercati liquidità per centinaia di miliardi di euro senza scalfire la crisi che è destinata ad accentuarsi nei prossimi mesi, e dopo un anno cominciano ad ammetterne la gravità. I più vivi complimenti dell’Adusbef a Draghi ed agli altri oligarchi per perspicacia e tempestività !

27/06/2008

Documento n.7381

Sostieni i consumatori, sostieni ADUSBEF!

Puoi sostenere ADUSBEF anche attraverso il 5 x 1000: in fase di dichiarazione, indica il codice fiscale 03638881007

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK