Sei vittima di un errore medico? RIVOLGITI AD ADUSBEF !

Per arginare le decine di migliaia di denunce per malasanità, lo scorso 8 marzo il Parlamento ha approvato in via definitiva la riforma della responsabilità medica, che modifica sostanzialmente il rapporto tra paziente, medico e struttura sanitaria. Tra le principali novità in caso di malasanità vi è il diritto del paziente di avere entro 7 giorni copia della cartella clinica, come il diritto di rivalersi, per i danni subiti, alle assicurazioni obbligatorie. Al tempo stesso, però, viene stabilito l'inversione dell'onere della prova per cui spetta al paziente dimostrare il danno subito e la responsabilità del medico e della struttura. Adusbef intende offrire a tutti gli utenti del servizio sanitario un primo aiuto e sostegno nella lotta contro gli errori in sanità.

Scarica il modulo ADUSBEF - MALASANITA' per richiedere il risarcimento dei danni direttamente al medico autore del danno (modulo a) o alla struttura sanitaria responsabile del trattamento sanitario (modulo b).

Egr. Sig.

Dott.

Via ________________, n. _______

CAP ___________ - CITTA'__________

Raccomandata a.r. n.____________________

e p. c. Spett.le

ADUSBEF

Via Farini n.62

00185 - R O M A adusbef.utenti@gmail.com o lettera semplice

O G G E T T O:

(Nome –cognome Danneggiato ) c/ (nome e cognome MEDICO)

Sinistro del ________________________

DIFFIDA E MESSA IN MORA per responsabilità sanitaria del medico (modulo a)

Il sottoscritto _____________________ nato a _____________________, il ____________________ (C.F. _____________________), residente a _______________ (____), in via ________________, nella qualità di associato ad ADUSBEF (Associazione Difesa Utenti Servizi Bancari Finanziari Postali Assicurativi), con sede in Roma alla Via Farini n. 62, nella persona del Presidente Dott. ELIO LANNUTTI, espone.

PREMESSO CHE:

- in data xx…(esporre sinteticamente i fatti, le lesioni subite, nonché tutti gli aspetti che si ritiene utili alla descrizione dell'accaduto come ad es il tipo di intervento, anestesia, degenza, convalescenza, effetti e/o conseguenze dell'intervento, tipologia del trattamento sanitario ricevuto);

- l'intervento medesimo aveva esito nefasto in quanto il paziente riportava le seguenti lesioni- descrivere l'errore del personale sanitario - consistenti in …..….

- il danno patito a seguito delle lesioni indicate è pari al X% (indicare una quantificazione approssimativa solo se si conoscono per linee generali i danni patiti o vi è un consulente medico legale che ha quantificato il danno) ed il conseguente risarcimento è quantificabile – in via puramente approssimativa- in €____________, atteso che l'esatta quantificazione verrà comunicata successivamente sulla base della relazione medico legale che si provvederà ad inviare con i relativi conteggi.

- l'indicata narrazione dei fatti, supportata dalla relativa documentazione medica innanzi menzionata ed allegata alla presente, fa emergere evidenti profili di responsabilità a carico del medico ________________________________-

Pertanto, tutto ciò premesso, con la presente il sottoscritto ______________ costituisce formalmente in mora ai sensi e per gli effetti degli artt. 1219 e segg. c.c., e

I N V I T A e D I F F I D A

  • ad effettuare il pagamento di tutti i danni patrimoniali e non patrimoniali come sopra prudenzialmente quantificati, nonché di quelli ulteriormente subendi, riportati dal medesimo in conseguenza del sinistro indicato in epigrafe;
  • nonché a fornire indicazione delle rispettive coperture assicurative.

Il tutto, con espresso invito a voler riscontrare compiutamente la presente e tutte le richieste ivi contenute entro e non oltre 15 giorni dal ricevimento della presente, ed avvertimento che in difetto il sottoscritto si riterrà libero di procedere, senza ulteriore avviso, avanti tutte le sedi giudiziarie più opportune, conferendo apposito mandato ad un legale per la tutela dei propri interessi.

Distinti Saluti

Luogo e Data

(Nome Cognome e Sottoscrizione)

Allegati ut supra

Spett.le

(Struttura Sanitaria Pubblica o Privata)

Via ______________, n. ____

CAP ________ - CITTA' _____________

PEC o raccomandata a.r. n.___________________________

Egr. Sig.

Dott.

Via ________________, n. _______

CAP ___________ - CITTA'__________

Raccomandata a.r. n.____________________

e p. c. Spett.le

ADUSBEF

Via Farini n.62

00185 - R O M A adusbef.utenti@gmail.com o lettera semplice

O G G E T T O:

(Nome –cognome Danneggiato ) c/ (Struttura Sanitaria)

Sinistro del ________________________

LETTERA DI DIFFIDA E MESSA IN MORA per responsabilità medica della struttura (modulo b)

Il sottoscritto _____________________ nato a _____________________, il ____________________ (C.F. _____________________), residente a _______________ (____), in via ________________, nella qualità di associato ad ADUSBEF (Associazione Difesa Utenti Servizi Bancari Finanziari Postali Assicurativi), con sede in Roma alla Via Farini n. 62, nella persona del Presidente Dott. Elio LANNUTTI, evidenzia quanto segue.

PREMESSO CHE:

- in data xx…(esporre sinteticamente i fatti, le lesioni subite, nonché tutti gli aspetti che si ritiene utili alla descrizione dell'accaduto come ad es il tipo di intervento, anestesia, degenza, convalescenza, effetti e/o conseguenze dell'intervento, tipologia del trattamento sanitario ricevuto e delle eventuali mancanze della struttura).

- l'intervento medesimo aveva esito nefasto in quanto il paziente riportava le seguenti lesioni- descrivere l'errore del personale sanitario - consistenti in …..….

- il danno patito a seguito delle lesioni indicate è pari al X% (indicare una quantificazione approssimativa solo se si conoscono per linee generali i danni patiti o vi è un consulente medico legale che ha quantificato il danno) ed il conseguente risarcimento è quantificabile -in via puramente approssimativa- in €____________, atteso che l'esatta quantificazione verrà comunicata in seguito sulla base della relazione medico legale;

- l'indicata narrazione dei fatti, fa emergere evidenti profili di responsabilità a carico dei medici e della struttura;

- in ossequio alla recente “Legge Gelli”, contenente le ultime disposizioni in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie, sussiste, ex art.7 legge cit. in capo alla Vostra Struttura Sanitaria responsabilità civile, con il conseguente obbligo di provvedere al risarcimento di tutti i danni, patrimoniali e non patrimoniali, conseguenti alla condotta illecita denunciata e che fin d'ora si quantificano prudenzialmente nella somma complessiva di € __________, salvo ulteriore specificazione ed errori/omissioni.

Pertanto, tutto ciò premesso, con la presente il sottoscritto ___________________________ Vi costituisce formalmente in mora e Vi,

I N V I T A e D I F F I D A

  • ad effettuare il pagamento di tutti i danni patrimoniali e non patrimoniali, come sopra prudenzialmente quantificati, nonché di quelli ulteriormente subendi, riportati dal medesimo, in conseguenza del sinistro indicato in epigrafe;
  • nel contempo (ove non in possesso del paziente) a consegnare copia integrale della cartella clinica del danneggiato;

Il tutto con espresso invito a voler riscontrare compiutamente la presente e tutte le richieste ivi contenute entro e non oltre 15 giorni dal ricevimento della presente, ed avvertimento che in difetto il sottoscritto si riterrà libero di procedere, senza ulteriore avviso, avanti tutte le sedi giudiziarie più opportune, conferendo apposito mandato ad un legale per la tutela dei propri interessi.

Distinti Saluti

Luogo e Data

(Nome Cognome e Sottoscrizione)

Allegati ut supra