Renzi rottami vertici Consob-Bankitalia

pubblicato il 12/11/2015 in Comunicati stampa

Banche: Adusbef, Renzi rottami vertici Consob-Bankitalia 
Solo così si può restituire fiducia a risparmiatori 
ROMA 
(ANSA) - ROMA, 11 DIC - "Renzi rottami i vertici di Consob e di Bankitalia: solo così potrà ridare fiducia al mercato''. E' quanto afferma il presidente dell'Adusbef, Elio Lannutti secondo il quale ''fino a quando Ignazio Visco e Giuseppe Vegas resteranno al loro posto, i risparmiatori non si sentiranno garantiti''. ''Il governatore della Banca d'Italia Antonio Fazio - affermano in una nota congiunta Adusbef e Federconsumatori - nel 2005 si dimise per molto meno''. Le due associazioni in una nota appoggiano l'istituzione di una commissione parlamentare d'inchiesta che ''ritengono sacrosanta'' e affermano che le autorità di vigilanza hanno chiuso ''tutte e due gli occhi sui disastri procurati da banchieri'' e questo ha ''messo a rischio il sudato risparmio bruciato a 130.000 famiglie, con un bail-in mascherato anticipato domenica 22 novembre, che celebrerà d'ora in avanti i funerali del risparmio, non più garantito dall'art.47 della Costituzione". Adusbef e Federconsumatori che criticano ''il gioco indecoroso allo scaricabarile con l'Europa'' sostengono che "fino a quando il Governatore Visco, il capo della Vigilanza Barbagallo, ed il presidente della Consob Vegas, resteranno al loro posto come se le responsabilità dell'omessa vigilanza fossero da ricercare su Marte, le vittime non si sentiranno garantiti".(ANSA). 
CHO-COM/ S0A QBXC

12/11/2015

Documento n.9680

Sostieni i consumatori, sostieni ADUSBEF!

Puoi sostenere ADUSBEF anche attraverso il 5 per 1000: in fase di dichiarazione, indica il codice fiscale 03638881007

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK